Puma Mobium Elite Speed sneaker recensione

ImmagineTitoloPrezzoLink
Puma Mobium Elite Speed81,22€Aquista ora

La Mobium Elite SPEED mantiene la sua promessa di essere veloce. È una scarpa leggera e performante che permette al tuo piede di muoversi naturalmente e fornisce un’adeguata ammortizzazione per le corse di mezza maratona e inferiori.

Allora, cominciamo…

Mi affretto a sorprendervi due volte. Uno – Puma realizza prodotti per la corsa. Due – Il fratello fondatore della Puma è il creatore di Adidas.

 Vi spiego subito: il marchio Puma nella coscienza di massa era associato solo all’uomo più veloce della terra – Usain Bolt-, erano considerate scarpe casual ma non adatte allo sport. Potresti vedere queste scarpe da ginnastica  nel tuo quartiere, ma non allo stadio di atletica leggera.

Fortunatamente ora tutto è cambiato e c’è un altro marchio per i corridori che hanno preso sul serio la “regina dello sport”.

Dassler è stata fondata nel 1924 dai fratelli Adolf e Rudolf Desler, che si sono separati dopo 24 anni e hanno fondato due diverse società, Adidas e Puma.

Aquista Ora

Qualche anno fa, il mercato delle scarpe da corsa è stato travolto dalla tendenza delle calzature minimaliste. Quasi tutte le marche rilasciavano scarpe con un’ammortizzazione minima.Tutto questo è stato fatto per portare le persone il più vicino possibile al modo più naturale di correre, per riportarle ai tempi in cui si correva senza scarpe e senza inutili imbottiture extra. L’idea è buona, ma come la pratica ha dimostrato, molti corridori impreparati non sono adatti a questo modo di correre.

I produttori hanno iniziato a cercare altri modi per aiutare i corridori a correre in modo naturale. Ad esempio, Puma ha ricreato una somiglianza anatomica di un piede umano nelle sue nuove scarpe da corsa e ha realizzato qualcosa di simile a un “sistema di ritorno dell’energia”. Altre marche come Newton e Adidas Boost ne hanno una simile.

READ  Recensione della scarpe per corsa PUMA IGNITE V2

La suola

Nei nuovi modelli di scarpe da ginnastica Puma ha abbandonato la tradizionale tecnologia dell’incollaggio e ha unito tutti gli strati della suola mediante saldatura ad alta temperatura. Aggiunge non solo resistenza all’usura, ma anche ammortizzazione.

Nella suola vengono utilizzati tre tipi di gomma. Il più morbido si trova più vicino al piede e fornisce l’ammortizzazione principale nel tallone e nell’avampiede. Al centro della sneaker c’è la gomma nera, che, insieme all’imbracatura, è responsabile della flessione della suola. La parte più dura e resistente all’usura è sulla suola.

Aquista Ora

Nei 150 km che ho percorso durante il test, solo la struttura superficiale si è strofinata sulla suola. Purtroppo questo tipo di test non dà un’idea di quanto durerà la scarpa. Penso che farò un addendum a questo articolo quando correrò almeno 500 km con queste scarpe per mostrare come le scarpe da ginnastica sono cambiate in quel periodo.

Aquista Ora

A parte questo, dovrei menzionare le imbracature che si trovano nella parte anteriore e posteriore della suola. Il loro scopo principale è quello di dare maggiore elasticità e flessibilità alla sneaker. Aiutano il piede a muoversi nel modo più naturale possibile, senza bloccarlo riducendo lo stress sui muscoli.

Aquista Ora

Durante la corsa, si sente davvero l’effetto repulsivo quando il piede si estende. Le imbracature sono ben protette con la gomma, quindi non credo che con il tempo diventeranno meno elastiche o si strapperanno. Sono più preoccupato  riguardo al problema della pulizia delle scarpe da ginnastica dopo la corsa (come lo sporco o le feci che si potrebbero accidentalmente calpestare).

Corsa adattiva.

Durante la corsa, il nostro piede cambia di dimensioni del 4-6% in larghezza e lunghezza. La soluzione a questo problema è di solito l’acquisto di scarpe da corsa di una misura più grande. Puma, invece, si offre di scegliere la vostra taglia, e di lasciare la questione dell’adattamento delle scarpe da ginnastica al vostro piede alle nuove tecnologie.

La parte anteriore della scarpa da ginnastica è dotata di voluminose imbottiture, che ripetono l’anatomia del piede umano, permettendogli di espandersi e contrarsi durante la corsa.

Ho dovuto armeggiare con le dimensioni. Un po’ preoccupato, mi sono accontentato di un paio che fosse esattamente della misura giusta per il mio piede, ma non ho sbagliato i calcoli. Le scarpe da ginnastica si sono rivelate adatte.

La parte centrale.

Anche la volta del piede cambia forma durante la corsa. Si espande quando pestiamo il piede e si piega quando spingiamo. La base curva nell’intersuola fornisce un supporto anatomico per l’arco plantare e facilita la compressione e l’estensione dei muscoli flessori.

READ  Recensione della scarpe per corsa PUMA IGNITE V2

In questo processo è coinvolto anche l’elastico, che corre in forma di figura di otto nella parte anteriore e posteriore della suola. Questa fascia elastica ha la forma di un tendine nel piede – si attiva al momento della repulsione e allinea la scarpa da ginnastica, aiutando il piede a muoversi in modo naturale.

In pratica, questo funziona davvero e all’inizio si prova effettivamente un’insolita sensazione di “clic” che ti spinge in avanti. Tutto questo porta a cercare intuitivamente di calpestare la parte anteriore del piede.

Con il Puma Mobium Elite Speed, non si può evitare l’effetto “martellamento a tibia” all’inizio, a causa del fatto che la tecnica di corsa cambia. Si può solo sperare che questi cambiamenti siano positivi.

In alto

La tomaia utilizza un materiale Adaptive Fit denso ed elastico che cambia forma anche durante il carico.

All’esterno il tessuto non mostra pori e buchi, ma alla luce ci sono ancora degli spazi vuoti all’interno della sneaker. Questo impedisce alla sporcizia di entrare, ma può anche causare una cattiva ventilazione.

Per una maggiore durata all’interno, c’è un inserto più stretto nella parte anteriore che impedisce al tessuto di sfregare con le dita e le unghie non tagliate.

Cosa c’è dentro.

Le scarpe da ginnastica sono fatte praticamente senza cuciture, quindi non dovrebbero esserci sfregamenti o fastidi.

L’interno della lingua è un materiale morbido e soffice che permette ai lacci di essere abbastanza stretti senza stringere troppo il piede. La descrizione della sneaker diceva qualcosa a proposito di un sistema di allacciatura di bloccaggio, ma non ho notato molta differenza con i lacci tradizionali.

Il tacco è alto. È morbido nella parte superiore e molto stretto nella parte inferiore. L’interno della “coppa” del tallone è realizzato con lo stesso materiale morbido della linguetta. Non si è procurato abrasioni o vesciche dopo 150 km.

Sentimenti

Profilo curvo, le scarpe da ginnastica calzano come un guanto. Ma è necessario dimensionarli bene in modo che non si raggrinzino davanti quando le leghi e che le dita dei piedi non poggino sulle pareti interne. A causa della loro stretta aderenza al piede, un errore di dimensionamento può tradursi in un disagio durante gli allenamenti lunghi.

Ero abbastanza scettico sul commento del consulente del negozio che queste sono le sneakers tecnologicamente più avanzate. Ma dopo averle indossatile, ho capito che aveva ragione.

Il problema delle dimensioni può essere risolto sostituendo il sottopiede. Sostituendolo con uno più grande o più piccolo, è possibile regolare +/- 1 dimensione.

READ  Recensione della scarpe per corsa PUMA IGNITE V2

Conclusioni

Condizioni di prova: asfalto, sentieri forestali, pioggia.
Distanza percorsa: circa 150 km
Peso della scarpa: 240 grammi.

La sneaker Puma Mobium Elite Speed è qualcosa tra il minimalismo e le scarpe da ginnastica ammortizzanti, con il tentativo di ricreare il naturale movimento del piede. Potrebbe essere una buona opzione per chi cerca di passare a scarpe da ginnastica minimaliste. Ma per i principianti è meglio provare un modello con più stabilità e ammortizzazione.

ProsCons
Leggerezzacons Tessuto esterno denso
Lavorazionecons Mancanza di stabilità dovuta alla suola stretta
Affidabilità della suolacons La prima volta si sente il crampo allo stinco
Stretta aderenza alla forma del piede
Stimolazione del movimento naturale del piede
Aquista Ora

Pro:

  1. Leggerezza;

  2. Lavorazione, affidabilità (visiva) della suola;

  3. Stretta aderenza alla forma del piede;

  4. Stimolazione del movimento naturale del piede.

Contro:

  1. Un tessuto esterno denso può causare una scarsa ventilazione;

  2. Mancanza di stabilità dovuta alla suola stretta;

  3. Bisogna abituarsi alla nuova sensazione. La prima volta si sente il crampo allo stinco.


La sneaker può essere utilizzata sia per l’allenamento quotidiano che per le competizioni (come credo, non più di una mezza maratona). Se siete pronti a sperimentare e volete una nuova esperienza che migliori la vostra tecnica di corsa, il Puma Mobium Elite Speed è un aiuto.

Lorenzo Begun

-300 giorni di funzionamento ogni anno -1500 km ogni anno -2 maratone ogni anno -4 mezze maratone ogni anno Salute Italia per tutti! Mail:robertlamp10[.@.]gmail.com

View all posts by Lorenzo Begun →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *