Brooks Glycerin 17

Scarpe Running Brooks Glycerin 17 – recensione e giudizi

ImmagineTitoloPrezzoLink
Brooks Glycerin 17Brooks Glycerin 17170€Aquista Ora

ProsCons
Tonnellate di cuscinocons Può diventare molto pesante se bagnato dalla pioggia o dal sudore
Super traspirantecons I piedi affondano troppo per gli allenamenti in pista
Grande trazione
Tomaia comoda e aggiornata
Si asciuga più velocemente del 16s

Cosa c’è da sapere sulla Glycerin 17

  • Il mezzo d’oro tra comfort e rimbalzo dell’intersuola;
  • Si adatta perfettamente a qualsiasi piede;
  • Fodera interna morbida;
  • Adatto sia per la corsa che per l’abbigliamento casual;
  • Presa perfetta sul terreno.

Brooks Glycerin 17 Recensione

Brooks ha iniziato da tempo a guadagnare il nostro rispetto e amore. Le loro scarpe da ginnastica ricevono spesso i più alti elogi e punteggi da parte nostra. Siamo sempre rimasti colpiti dalla loro comodità e vestibilità, e anche questa volta non ci sono state eccezioni.

La Glycerin 17 è uno dei modelli più morbidi nella lineup Brooks, ma d’altra parte hanno più peso e meno reattività dell’intersuola. Consigliamo questa scarpa agli atleti che cercano soprattutto morbidezza e comfort piuttosto che velocità di corsa.

La Glycerin 17 sarebbe un’ottima scelta per le lunghe distanze e le maratone, per coloro che cercano scarpe per i giorni di recupero o che soffrono di dolore al ginocchio e alle articolazioni. E anche se la descriviamo come molto morbida, non è buona come la HOKA Bondi o la Clifton.

Brooks Glycerin 17 Recensione


La vestibilità e il comfort


Come per gli altri modelli Brooks, la Glycerin si adatta come i guanti. Questo modello sarebbe la scelta perfetta per coloro che amano la tomaia Brooks ma vorrebbero più ammortizzazione sotto i piedi.

READ  Recensione delle scarpe da corsa Brooks Launch 4

Se hai dolore al ginocchio, non hai familiarità con la corsa o cerchi qualcosa di comodo per un lungo allenamento, il comfort delle Glycerin è davvero impareggiabile.

Molte delle caratteristiche delle scarpe da corsa dipendono da altre, e la maggior parte dei corridori vuole una scarpa con un certo equilibrio. Il corridore medio vuole una scarpa leggermente ammortizzata e leggermente reattiva. Alti livelli di reattività intermedia della suola e di comfort sono difficili da trovare in un solo prodotto, ma la via di mezzo si trova meglio qui.

Per una scarpa con un’ammortizzazione molto morbida, anche la reattività dell’intersuola è impressionante, anche se non è così vivace come una scarpa da corsa come la Pegasus. L’ammortizzazione di queste sneakers è simile alle Hoka Bondi, ma queste sneakers sono più divertenti e vivaci. È più facile ottenere alte velocità in essi.

Brooks Glycerin 17 Suola

Le Glycerin sono comode appena uscite dalla scatola. Siamo stati felici di camminarci tutto il giorno, ma abbiamo notato che la vestibilità è un po’ più stretta rispetto agli altri modelli Brooks che abbiamo testato.

Le sovrapposizioni solide stampate nella parte superiore forniscono un grande supporto al piede e danno una buona stabilità durante le corse di velocità.

Peso

A meno che tu non sia un atleta d’élite, qualche grammo in più di scarpa non dovrebbe essere una grande preoccupazione. Il peso medio di queste sneakers è di 270 grammi, compensato da ammortizzazione e comfort. Se stai cercando qualcosa di molto leggero e veloce, controlla il Salomon Sonic RA Pro 2.

Conclusione.

Queste scarpe da ginnastica vi renderanno più felici, non importa se avete intenzione di correre con loro o semplicemente camminare in giro. Queste saranno un’ottima scelta per i corridori principianti o gli atleti che cercano un po’ più di comfort, quando si corre veloce. La reattività e il supporto di queste scarpe da ginnastica sono sopra la media, e saranno una grande scarpa all-around per tutti i corridori.

READ  Brooks Glycerin 12 recensione - una scarpa da corsa per i "testardi"

Lorenzo Begun

-300 giorni di funzionamento ogni anno -1500 km ogni anno -2 maratone ogni anno -4 mezze maratone ogni anno Salute Italia per tutti! Mail:robertlamp10[.@.]gmail.com

View all posts by Lorenzo Begun →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *