Scaprre per corsa con piedi piatii

Scarpe Da Corsa per Iperpronazione e Piedi Piatti: Panoramica dei Top30 Modelli nel 2022

Abbiamo cercato la migliore tecnologia di stabilità, controllo del movimento e supporto dell’arco per mettere insieme la nostra lista delle migliori scarpe da corsa per i piedi piatti. Controlla le nostre scelte e metti il dolore nel passato.

Asics - Scarpe da corsa da uomo, Gel-Kayano 27, bianco (Bianco/Peacoat), 46.5 EU
Nike Air Zoom Structure 23, Scarpe da Corsa Uomo, Black/White-Anthracite, 40.5 EU
adidas Solar Boost 3, Scarpe da Trekking Uomo, Orbit Indigo Silver Metallic Sonic Inchiostro, 39 1/3 EU
HOKA Gaviota 03 Scarpa Running da Trail per Uomo
New Balance Fresh Foam 860v11 Women's Scarpe da Corsa - AW20-41
Mizuno Wave Horizon 5, Scarpe da Ginnastica Uomo, Blackened Pearl Onyx Violet Blue, 42.5 EU
Asics - Scarpe da corsa da uomo, Gel-Kayano 27, bianco (Bianco/Peacoat), 46.5 EU
Nike Air Zoom Structure 23, Scarpe da Corsa Uomo, Black/White-Anthracite, 40.5 EU
adidas Solar Boost 3, Scarpe da Trekking Uomo, Orbit Indigo Silver Metallic Sonic Inchiostro, 39 1/3 EU
HOKA Gaviota 03 Scarpa Running da Trail per Uomo
New Balance Fresh Foam 860v11 Women's Scarpe da Corsa - AW20-41
Mizuno Wave Horizon 5, Scarpe da Ginnastica Uomo, Blackened Pearl Onyx Violet Blue, 42.5 EU
Prezzo non disponibile
99,99 EUR
203,17 EUR
167,95 EUR
270,00 EUR
163,02 EUR
Asics - Scarpe da corsa da uomo, Gel-Kayano 27, bianco (Bianco/Peacoat), 46.5 EU
Asics - Scarpe da corsa da uomo, Gel-Kayano 27, bianco (Bianco/Peacoat), 46.5 EU
Prezzo non disponibile
Nike Air Zoom Structure 23, Scarpe da Corsa Uomo, Black/White-Anthracite, 40.5 EU
Nike Air Zoom Structure 23, Scarpe da Corsa Uomo, Black/White-Anthracite, 40.5 EU
99,99 EUR
adidas Solar Boost 3, Scarpe da Trekking Uomo, Orbit Indigo Silver Metallic Sonic Inchiostro, 39 1/3 EU
adidas Solar Boost 3, Scarpe da Trekking Uomo, Orbit Indigo Silver Metallic Sonic Inchiostro, 39 1/3 EU
203,17 EUR
HOKA Gaviota 03 Scarpa Running da Trail per Uomo
HOKA Gaviota 03 Scarpa Running da Trail per Uomo
167,95 EUR
New Balance Fresh Foam 860v11 Women's Scarpe da Corsa - AW20-41
New Balance Fresh Foam 860v11 Women's Scarpe da Corsa - AW20-41
270,00 EUR
Mizuno Wave Horizon 5, Scarpe da Ginnastica Uomo, Blackened Pearl Onyx Violet Blue, 42.5 EU
Mizuno Wave Horizon 5, Scarpe da Ginnastica Uomo, Blackened Pearl Onyx Violet Blue, 42.5 EU
163,02 EUR

Registrare lunghe miglia non è facile, soprattutto quando si corre con i piedi piatti nelle scarpe sbagliate. Quel che è peggio, correre con scarpe che non sono costruite per i piedi piatti può contribuire a una serie di lesioni, tra cui stecche di tibia, dolori alla caviglia e al ginocchio. Ma quegli archi bassi non dovrebbero impedirti di raggiungere i tuoi obiettivi.

Se sei stato alla ricerca delle migliori scarpe da corsa per i piedi piatti, ti abbiamo coperto. Abbiamo messo a disposizione una lista delle nostre migliori raccomandazioni per aiutarti a fare la scelta giusta nelle calzature.

Clicca sui link qui sotto per saltare avanti, o leggere fino in fondo per una guida completa alle migliori scarpe da corsa per i piedi piatti.

Indice dei contenuti

Allora Comminciamo la nostra guida…

I piedi piatti (iperpronazione) in vari gradi hanno il 20-30% della popolazione mondiale. Può essere dovuto a caratteristiche congenite, a uno stile di vita sedentario, all’obesità. Il trattamento preventivo richiede esercizi speciali e uno stile di vita attivo – questo non eliminerà completamente il problema, ma migliorerà la condizione.

Correre con un arco plantare compromesso può causare dolore ai piedi, alle ginocchia e al periostio. Tuttavia, correre e camminare con i piedi piatti è utile – aiutano a rafforzare i piedi. Per beneficiare dell’esercizio fisico ed evitare dolori e lesioni, è necessario scegliere calzature corrette e solette adatte ai piedi piatti.

Questo articolo spiega come scegliere le scarpe da ginnastica giuste per i piedi piatti e a cosa servono. Abbiamo scelto 30 dei migliori modelli per i piedi piatti di diverse marche.

Piede piatto – che cos’è?

piedo piatto

L’arco del piede è formato dalle ossa tarsali e metatarsali e rinforzato da legamenti e tendini. Questo permette al piede di sostenere il peso del corpo in posizione eretta con la minor quantità di forza possibile. L’altezza dell’arco determina la pronazione e il tipo di piede. Controllare l’altezza dell’arco del piede è facile con un test del piede bagnato.

Le persone con un arco basso non avranno un arco distinto nella parte interna del piede. Un test bagnato mostrerà l’intero piede.

Questi atleti, più di altri, sono a rischio e soggetti a lesioni. Un arco insufficientemente pronunciato è chiamato “basso” o “arco abbassato” (o piede piatto). Il termine “piede piatto” si riferisce a un piede che è completamente piatto sul terreno.

Scarpe da corsa a piedi piatti: le principali differenze

I corridori con i piedi piatti non hanno sempre bisogno di scarpe da corsa con un arco di sostegno solido. Per capire quali scarpe da ginnastica sono migliori, è necessario capire il tipo di piede piatto.

Generalmente ci sono 2 tipi di piedi piatti:

  • Rigido – il piede è sempre piatto, anche senza carico.
  • Flessibile – il piede è piatto solo quando viene caricato. Senza carico, appare l’arco del piede.

Detto questo, ci sono molti corridori con i piedi piatti che si trovano bene e non sono feriti. Questo è il caso quando i piedi piatti sono una caratteristica anatomica del corpo.

Come le scarpe da ginnastica per l’iperpronazione differiscono da quelle normali:

Inserti stabilizzanti:

  • Schiuma di diversa densità,
  • Gabbie di plastica
  • Forma speciale della suola
  • Buona ammortizzazione
  • Le scarpe da ginnastica per i piedi piatti sono più pesanti e più larghe.

Come scegliere una scarpa da corsa se si soffre di piedi piatti?

La percezione comune che non si possano ottenere risultati seri nella corsa con i piedi piatti è smentita dai moderni produttori di trainer. Hanno sviluppato e introdotto tecnologie che aiutano a minimizzare gli effetti della planarità. Purtroppo, tutte le condizioni anatomiche del piede individuale possono essere prese in considerazione solo realizzando solette individuali. Ma le scarpe da corsa di oggi possono dare un sostegno solido per l’arco del piede e prevenire l’iperpronazione.

Postazione correlata:  Come correre corretamente? Le 25 regole d'oro della corsa
Mizuno per piede piatti

Le tecnologie utilizzate nelle scarpe da corsa per sostenere il piede piatto variano nell’aspetto ma sono simili nella sostanza. Il supporto longitudinale sostiene l’arco del piede mentre il supporto trasversale impedisce la torsione. Mentre il supporto trasversale può essere trovato anche nei modelli neutri, il supporto longitudinale è la prerogativa di quelli di cui parliamo oggi.
In particolare, l’azienda Mizuno utilizza una speciale configurazione della piastra tecnologica Wave sul lato interno dell’intersuola per il supporto. Visivamente, il disegno della piastra è più aggressivo che sul lato esterno.

ASICS ha un approccio diverso: le sue scarpe da ginnastica di supporto hanno inserti in schiuma a doppia densità. La tecnologia si chiama Duomax, e l’inserto è di solito facilmente identificabile dalla sua etichettatura e da un colore diverso dalla suola complessiva.

Adidas utilizza un inserto esterno in plastica rigida all’interno della suola e più recentemente questo è stato abbinato da Saucony, che fino a poco tempo fa utilizzava un materiale in schiuma a più alta densità.

La tecnologia è sempre in evoluzione, ma la linea di fondo è la stessa: le scarpe da ginnastica per persone con piedi piatti hanno un elemento speciale di supporto per il piede. Può essere realizzato in modo diverso, visibile all’esterno o nascosto all’interno della suola, ma il principio è lo stesso per tutte le sue modifiche. L’unica differenza è il grado di sostegno.

Posso correre con i piedi piatti in scarpe da ginnastica neutre?

piede-piatti

In linea di principio, sì. Ma a certe condizioni. È possibile sostenere il piede con speciali solette anatomiche, discusse di seguito. Ma questa opzione non funziona con tutte le scarpe da ginnastica, soprattutto se sono troppo morbide e si ha una chiara tendenza all’iperpronazione. Ci sono anche marche che non pretendono di fare scarpe da ginnastica con supporto, ma in realtà forniscono una decente rigidità longitudinale e laterale in quasi tutti i loro modelli.

Le scarpe da ginnastica della marca Salomon ne sono un primo esempio.
E se non trovate nessuna tecnologia di supporto nelle vostre scarpe da ginnastica, ma per qualche motivo decidete comunque di comprarle, allora preparatevi ad avere i vostri problemi intensificati.

Di che tipo di soletta ha bisogno un allenatore per i piedi piatti?

La maggior parte delle persone non distingue tra solette “anatomiche” e “ortopediche”, considerandole sinonimi. Ma è importante capire che questi non sono solo termini, ma prodotti diversi. Nei negozi di sport, si possono acquistare solette anatomiche pronte all’uso, cioè pre-stampate. Oppure comprate delle solette preformate, che vengono poi adattate all’anatomia individuale del vostro piede con una tecnica speciale.

Per usarli nelle scarpe da corsa, è necessario acquistare solette progettate per le scarpe da corsa. Allo stesso modo, ci sono solette per altre attività o per scarpe urbane. Le solette progettate con il carico di corsa e la biomeccanica in mente sono più flessibili, con ammortizzazione e supporto aggiuntivi, saranno più comode durante l’allenamento e dureranno molto più a lungo dei modelli ortopedici di base.

Tenete a mente, tuttavia, che i plantari anatomici non sono progettati per sradicare i vostri problemi ortopedici. Possono alleviare la pressione sul piede e sulle articolazioni in misura maggiore o minore, e aiutare ad evitare vesciche e calli. Una soletta ortopedica, invece, è una sorta di strumento terapeutico e può essere acquistata solo in centri medici specializzati e su prescrizione medica.

I corridori con i piedi piatti dovrebbero prestare particolare attenzione alla scelta delle scarpe da corsa.

L’arco del piede è il tuo ammortizzatore naturale. La natura l’ha progettata in modo che quando il peso del corpo si posa sul piede, il meccanismo dell’arco assorbe il carico dell’impatto e attenua l’impatto e i danni collaterali che altrimenti causerebbero lesioni ai piedi, alle ginocchia e alle anche.

Il piede piatto è la manifestazione più evidente dell’eccesso di pronazione, il che significa che l’arco del piede si appiattisce quando si scontra con il suolo. Di conseguenza, la caviglia si torce verso l’interno e si verifica un’ipercompensazione nel ginocchio.

I piedi piatti sono un fattore di rischio per i corridori perché l’arco del piede deve sopportare una media di tre volte il peso del corpo durante una corsa.

Tecnologia delle calzature per chi corre a piedi piatti

Negli ultimi 20 anni, le principali aziende di scarpe da corsa hanno sviluppato tecnologie specifiche per aiutare gli atleti con piedi piatti a correre in modo sicuro e confortevole.

technologia di scarpe per piede piatte

Ecco le parole chiave da ricordare: stabilizzazione, supporto e controllo del movimento.

  • “Supporto” è ciò di cui ha bisogno un corridore con i piedi piatti. Quando guardi le recensioni o le specifiche delle scarpe, ogni menzione di “supporto extra” significa che stai andando nella giusta direzione.
  • “Stabilizzazione”, un termine standard nell’industria delle calzature sportive, si riferisce a una categoria di calzature per gli atleti con iperpronazione: ogni marca ha la sua collezione di scarpe da corsa stabilizzanti.
  • “Motion control” significa stabilizzazione rinforzata – per gli atleti con l’iperpronazione più grave, incorporando soluzioni di stabilizzazione ottimali con particolare attenzione al suo miglioramento.

Un importante progresso tecnologico nella scarpa stabilizzante è l’intersuola in schiuma a doppia densità. Produttori di trainer posto

L’inserto in schiuma a densità più alta appena sotto l’arco del mesopiede, a volte si estende fino al tallone. Esternamente è facile da riconoscere – schiuma scura (di solito grigia) all’interno dell’intersuola.

I trainer con stabilizzazione (controllo del movimento) sono così necessari?

Negli ultimi 5 anni, la gamma di modelli approvati (gamma di scarpe neutre > gamma di scarpe stabilizzanti > scarpe rinforzate per il controllo del movimento) è stata messa in discussione da una serie di test scientifici e dalle tendenze della moda come la corsa a piedi nudi (natural running) e il minimalismo.

Non c’è un forte bisogno di scarpe da ginnastica con stabilizzazione e controllo del movimento, anche se hai i piedi piatti. Alcuni atleti con i piedi piatti corrono anche con scarpe da ginnastica “neutre”, ma dalle nostre osservazioni, questi sono una minoranza.

Consigliamo ai corridori di iniziare a correre con scarpe stabilizzanti prima di sperimentare scarpe neutre. Tenete a mente che i piedi piatti sono solo una delle vostre caratteristiche personali e uniche. Ciò che va bene per te potrebbe non funzionare con qualcun altro, e viceversa.

Alcuni consigli per i corridori con i piedi piatti

Allora, hai scelto le scarpe giuste Рma non ̬ tutto! Ascolta il tuo corpo e prenditi cura dei tuoi piedi.

  • Corri a piedi nudi. Se possibile, aggiungi la corsa a piedi nudi su una superficie morbida (come la sabbia) alla tua routine di allenamento. Correre a piedi nudi stimola e rafforza i muscoli del piede, migliorando la propria ammortizzazione naturale.
  • Prova a correre occasionalmente con scarpe flessibili, come le Nike FREE. Se correre a piedi nudi è fuori questione per te, la tecnologia utilizzata in Nike FREE è un’opzione alternativa per rafforzare i muscoli del piede.
  • Raccogli una pallina da ping-pong con le dita dei piedi. Questo semplice esercizio può essere fatto in qualsiasi momento, per esempio combinato con il guardare la TV. È raccomandato da molti ortopedici e ha risultati sorprendenti nella corsa, comprese le lunghe distanze.
Postazione correlata:  Cosa mangiare prima di correre?

Cosa è importante sapere e ricordare sempre?

Se vuoi vivere una lunga e felice vita di corsa con piedi problematici, allora devi essere chiaramente consapevole di tutta la misura della responsabilità quando scegli le scarpe da corsa. Una responsabilità verso se stessi! Sì, potrebbe piacerti un modello più carino, più frettoloso e con una combinazione di colori più vivaci. Ma nel vostro caso, questo è un attributo secondario su cui fare una scelta. Primario – vai a quegli scaffali dove ci sono formatori categoria “supra”. E scegliere da loro, e solo da loro, e poi cercare di considerare altre opzioni.

Le migliori scarpe da ginnastica per correre con i piedi piatti

Abbiamo fatto una selezione dei migliori modelli per correre con i piedi piatti. Sono tutti simili nello scopo, ma hanno le loro caratteristiche. Scegli un paio in base al tatto, il trainer dovrebbe essere comodo fin dalla prima prova.

Asics Gel-Kayano 27, GT 2000 e GT 1000

asics kayano 27 per piedi piatti

La Asics Gel-Kayano 27 è un allenatore durevole ed equilibrato con un buon supporto e ammortizzazione del piede. Elemento di stabilizzazione nell’intersuola, gabbia del tallone stabile.

Asics - Scarpe da corsa da uomo, Gel-Kayano 27, bianco (Bianco/Peacoat), 46.5 EU
  • Tomaia in rete jacquard.
  • Tecnologia Duomax.
  • Tecnologia Space Trusstic.
  • Tecnologia in gel nella suola anteriore e posteriore.
  • Tecnologia Flytefoam Propel nell’intersuola.
  • Per cosa: Allenamento quotidiano a diversi tempi, preparazione per maratone e mezze maratone, partecipazione a competizioni da 10 km sull’autostrada.
  • Chi: Per i corridori di tutti i livelli di fitness, con piedi piatti o pronazione neutra. Adatto per i pesi più pesanti.

Asics GT-2000 e GT 1000 sono versioni junior della Kayano 27 con lo stesso scopo, ma ad un prezzo inferiore grazie all’uso di altri materiali.

Asics Gel Kayano 23

Asics Gel Kayano 23
Modello di punta di Asics con intersuola Flytefoam e inserto mediale all’interno.

Modello di punta di Asics con intersuola Flytefoam e inserto mediale all’interno. La versione 23 non è distorta come la Kayano 22, si ottiene una grande sensazione di “controllo della pronazione” quando si corre con loro – grazie all’inserto in schiuma rigida sotto l’arco.

ASICS Gel-Kayano 23 - Giacca da Uomo, Argento (Silver Imperial Black), 38.5 EU
  • Tecnologia I.G.S (Impact Guidance System): filosofia di design Asics, che utilizza componenti a incastro, per migliorare la naturale velocità del piede dalla punta al tallone.
  • Suola intermedia Fluid Ride: Fluid Ride offre la migliore combinazione di schienale e ammortizzazione con peso ridotto e durata eccezionale.
  • Materiale esterno: Asics FluidFit tecnologia superiore combina una rete stretch multidirezionale con rinforzi stretch, che si adattano alla parte del piede dell'atleta e creano così una vestibilità davvero personalizzata in forma simile al guanto.
  • Sistema di ammortizzazione a gel per la zona del piede e dell'avampiede: assorbe gli urti durante le fasi di impatti e di distanza, consentendo il movimento a più livelli, mentre il piede passa attraverso il ciclo di marcia.

Asics Gel Kayano 25

Asics Gel Kayano 25

Questa è una delle scarpe da ginnastica della categoria Stability con un’ammortizzazione di classe. L’apice della gamma stabilizzante di Asics.

ASICS GEL-Kayano 25, Scarpe da Running, Uomo, Arancione (Shocking Orange/Black 800), 42 EU
  • Materiale esterno: sintetico.
  • Fodera: sintetico.
  • Composizione suola: gomma.
  • Chiusura: con lacci.
  • Altezza del tacco: 28 mm.
  • Composizione dei materiali: tessuto.

Asics Gel-DS Trainer 23

Asics Gel-DS Trainer 23

Queste scarpe da ginnastica incorporano le tecnologie di stabilità di Asics (Trusstic e DuoMax System), ma in qualche modo riescono ad essere molto leggere. Quindi, se volete provare qualcosa di “più leggero e più veloce” questa è la vostra scelta.

ASICS Gel-DS Trainer 23, Scarpe Running Donna, Arancione (Flash Coral/Black/Coralicious 0690), 39.5 EU
  • Fodera durevole California - La tomaia é cucita intorno al bordo EVA e direttamente collegata all'intersuola per una migliore stabilità e un massimo comfort.
  • Guidance Trusstic - Il sistema Trusstic integra la realizzazione Guidance per ottimizzare l'efficienza dell'andatura e assicurare l'integrità strutturale nella parte centrale del piede.
  • GEL nella parte posteriore - Migliora le prestazioni.
  • Soletta EVA rimovibile - Per un maggior comfort e un'assorbimento di umidità.
  • Peso: 227 g.

Asics Gel Fundation

ASICS GEL FOUNDATION 13

Adatto all’atleta con gravi piedi piatti, il modello presenta una punta larga, che piacerà agli atleti con piedi larghi e pesi pesanti.

Nike Air Zoom Structure 23

Nike Air Zoom Structure per piedi piatti

La Nike Air Zoom Structure 23 è il modello più popolare del marchio nella categoria della stabilizzazione. Avere un supporto morbido e confortevole senza inserti duri.

Per cosa: allenamento quotidiano, lavoro a tempo, partecipazione a partenze su asfalto da 10 km.
Chi: corridori con piedi piatti e pronazione neutra che apprezzano il comfort su tutte le distanze.

Offerta
Nike Air Zoom Structure 23, Scarpe da Corsa Uomo, Black/White-Anthracite, 40.5 EU
  • Scarpe da running
  • Comfort
  • Ammortizzazione nikezoom air
  • Prodotto di ottima qualita

Nike Air Zoom Odyssey 2

Nike Air Zoom Odyssey 2
Questo è un aggiornamento per lo Zoom Odyssey V1. La suola intermedia con inserto mediale extra-lungo è la stessa dell’anno scorso, quindi la sensazione è la stessa – la scarpa offre una corsa equilibrata senza la pressione che ci si aspetta da un inserto mediale.

Un aggiornamento per lo Zoom Odyssey V1. La suola intermedia con un inserto mediale extra-lungo è la stessa dell’anno scorso, quindi la sensazione è la stessa – la scarpa offre una corsa equilibrata senza la pressione che ci si aspetta da un inserto mediale.

Nike Air Zoom Odyssey 2, Scarpe Running Uomo, Grigio (Staub/Schwarz/hyperorange/Volt), 42 EU
  • Prodotti ed accessori progettati per soddisfare tutte le esigenze
  • Progettati per rendere il prodotto durevole nel tempo
  • Materiali ad ottime prestazioni
  • Design creativo
  • Prodotti di ottima qualità

Nike Lunarglide 8

Nike Lunarglide 8
Il nuovo modello Lunarglide ha un design completamente nuovo, creato tramite taglio laser. Il morbido nucleo di schiuma Lunarlon si inserisce nel guscio più duro dell’intersuola

La nuova Lunarglide ha un design nuovo di zecca, creato tramite taglio laser. Il morbido nucleo di schiuma Lunarlon è collocato nel guscio più duro dell’intersuola; questo dà alla Lunarglide 8 una combinazione di morbidezza e supporto.

Adidas Solarboost 3

Adidas-Solarboost-3

L’Adidas Solarboost 3 è una scarpa da allenamento con una buona ammortizzazione e un supporto morbido per il piede. Il modello è simile allo Zoom Structure 23, ma per i fan dell’Adidas.

Per cosa: allenamento quotidiano, lavoro a tempo, partecipazione a partenze su asfalto da 10 km.
Per chi: corridori con piedi piatti e pronazione neutra che apprezzano il comfort su tutte le distanze.

adidas Solar Boost 3, Scarpe da Trekking Uomo, Orbit Indigo Silver Metallic Sonic Inchiostro, 39 1/3 EU
  • Scarpe da corsa da uomo costruite per l'allenamento o la giornata di corsa per gli appassionati di corsa
  • Vestibilità regolare; chiusura in pizzo per una perfetta vestibilità
  • La tomaia in tessuto offre una leggera traspirabilità; fodera in tessuto per il massimo comfort
  • Intersuola Boost per il ritorno di energia; suola in rete elasticizzata con gomma continentale per una presa straordinaria in condizioni di bagnato e asciutto
  • Questo prodotto è realizzato con Primegreen, una serie di materiali riciclati ad alte prestazioni. Il 50% della tomaia è contenuto riciclato. Nessun poliestere vergine

Adidas Supernova Sequence 9

adidas Supernova Sequence 9
Sceglieteli prima che non ci siano più – il nuovo Supernova ST li sostituirà presto. La Sequence 9 è stata la preferita della folla con ogni diritto

Sceglieteli prima che non ci siano più – il nuovo modello Supernova ST li sostituirà presto. La Sequence 9 è stata una delle preferite dalla folla con tutto il diritto di farlo; il design unico Stableframe fornisce la stabilità di cui hai bisogno senza sacrificare la sensazione di morbidezza e reattività durante la corsa.

Postazione correlata:  Cinque fonti sane di carboidrati per tutti coloro che si allenano

Adidas Ultra Boost ST

Adidas Ultra Boost ST
L’Ultra Boost ST è una variante dell’Ultra Boost con un supporto morbido all’interno del piede. Il lato interno dell’intersuola è notevolmente più alto del lato esterno e fornisce una sensazione di supporto per l’arco.

L’Ultra Boost ST è una variante dell’Ultra Boost con un supporto morbido all’interno del piede. Il lato interno dell’intersuola è notevolmente più alto del lato esterno e fornisce una sensazione di supporto per l’arco. E, come il normale Ultra Boost, la versione ST è super-morbida e reattiva. La tomaia è più larga della Ultra normale e della maggior parte delle scarpe da ginnastica Adidas.

adidas, Ultraboost ST da Donna, Grigio (Bianco Carbonio, Blu Gesso.), 38 EU
  • Peso: 10 once (taglia 7); intersuola Drop: 8 mm (tacco: 32,2 mm/avampiede 24,2 mm). Tipo di scarpa: scarpe da corsa che offrono supporto e ammortizzazione di prima qualità.
  • L'ammortizzazione Dual Density Boost sul lato medio garantisce una stabilità energica e una sensazione di corsa morbida e reattiva.
  • La tomaia Adidas Primeknit avvolge il piede per un supporto adattivo e un comfort ultraleggero; la struttura ispirata all'aramide per una migliore vestibilità; Fitband mantiene il piede in posizione e allo stesso tempo permette una naturale flessibilità.
  • Sistema di torsione tra tallone e avampiede per una guida stabile; fodera in tessuto confortevole.
  • Il tallone sagomato Fitcounter garantisce una vestibilità naturale, il movimento ottimale dell'Achille. La suola esterna in tessuto elasticizzato si piega naturalmente per una corsa più energizzante, mentre la gomma Continental garantisce una trazione superiore.

Hoka Gaviota 3 e Arahi 5

Hoka-Gaviota-3-per-piedi-piatti

La Hoka Gaviota 3 è il modello più stabile e morbido della nostra selezione. Ammortizzazione di supporto su quasi tutta la circonferenza della suola. Il modello permette di correre con qualsiasi posizione del piede e qualsiasi livello di piede piatto. Lo svantaggio principale è che il piede non lavora in queste scarpe da ginnastica, quindi alternate con scarpe da ginnastica più sottili.

HOKA Gaviota 03 Scarpa Running da Trail per Uomo
  • Materiale: Sintetico
  • Materiale Interno: Sintetico
  • Altezza Tallone: 33 mm
  • Differenziale Tallone-Punta: 33-29 mm
  • Categoria Scarpa Running: A5 - Trail Running
  • Per cosa: corsa comoda per tutte le distanze, allenamenti lunghi, maratone senza prestazioni, ultra-maratone.
  • Per chi: corridori con piedi piatti, peso elevato e sistema muscolo-scheletrico debole.
Hoka-Arahi-5

Hoka Arahi 5 – simile nello scopo a Gaviota 3, ma leggermente peggiore ammortizzazione e supporto, peso più leggero.

New Balance Fresh Foam 860v11 e 880v11

New-Balance-Fresh-Foam-860v11

La New Balance Fresh Foam 860v11 è il modello più stabile del marchio con un’eccellente ammortizzazione. L’ammortizzazione è composta da un’intersuola solida e da un’ammortizzazione di irrigidimento sotto il tallone.

Per cosa: corsa comoda per tutte le distanze, allenamenti lunghi, maratone e mezze maratone.
Chi: Corridori con piedi piatti e pronazione neutra che richiedono comfort su tutte le distanze.

La New Balance Fresh Foam 880v11 è una scarpa da corsa imbottita senza punti di inserimento nella zona dell’arco, solo un’ammortizzazione della suola centrale sotto il tallone. Ideale per coloro che non amano un supporto dell’arco rigido, ma richiedono stabilità.

New Balance Fresh Foam 860v11 Women's Scarpe da Corsa - AW20-41
  • Ammortizzazione basata sui dati per comfort a lunga
  • Materiale sintetico leggero/mesh
  • Medial post aiuta a controllare la pronazione
  • Stabilità comprovata che ti mantiene in piedi
  • Il design ultra tallone avvolge la parte posteriore del piede per una vestibilità aderente e di supporto

New Balance 860 V7.

New-Balance-Fresh-Foam-880v11

Versione più economica della 1260 V6, la popolare 860 V7 utilizza un design tradizionale dell’intersuola. La schiuma più dura è usata sul lato interno dell’intersuola, mentre il lato esterno è più morbido. Una cavità sotto il tallone aiuta a mantenere il piede centrato.

Mizuno Wave Horizon 5

Mizuno-Wave-Horizon-5

Le Mizuno Wave Horizon 5 sono il massimo della stabilità e dell’ammortizzazione nella collezione del marchio. Stabilizzazione su tutta la circonferenza della suola e un inserto morbido e resiliente all’interno della suola.

Per cosa: corsa comoda su tutte le distanze, allenamenti lunghi, maratone e mezze maratone.
Chi: corridori con piedi larghi, piedi piatti o peso corporeo elevato. Adatto a corridori pesanti con pronazione neutra.

Mizuno Wave Horizon 5, Scarpe da Ginnastica Uomo, Blackened Pearl Onyx Violet Blue, 42.5 EU
  • Scarpe di stabilità per corridori di pronazione
  • Scarpa da corsa Allround
  • Adatto per lunghe corse a velocità media
  • Ideale per corridori pesanti

Mizuno Wave Inspire 17

Mizuno-Wave-Inspire-17

Una combinazione di morbidezza, supporto leggero e velocità. Meno stabile della Horizon 5, quindi adatta a chi corre nel tempo libero o a chi ha bisogno di meno stabilità.

Mizuno Wave Inspire 13

Mizuno Wave Inspire 13
Questa non è una normale scarpa “stabilizzatrice”. Infatti, tutti i modelli Mizuno hanno un carattere di guida di supporto grazie alla tecnologia Wave Plate. L’Inspire 13 ha un comportamento molto “neutro

Questa non è una normale scarpa “stabile”. Infatti, tutti i modelli Mizuno hanno un carattere di guida di supporto grazie alla tecnologia Wave Plate. L’Inspire 13 ha un comportamento molto ‘neutro’; durante la corsa, il trainer si sente bilanciato su entrambi i lati, e gli strati di schiuma forniscono un’ampia ammortizzazione.

Mizuno Wave Inspire 14

Mizuno_Wave_Inspire_14_photo_1

Questo allenatore dà un supporto sicuro che si sente più luminoso durante la corsa di quanto possa sembrare dall’esterno. Dopo alcuni aggiornamenti falliti, la Mizuno Wave Inspire 14 sembra essere tornata al suo antico splendore.

Mizuno Wave Catalyst 2.

Mizuno Wave Catalyst

Uno dei modelli di maggior successo per il lavoro di velocità. Come la maggior parte delle scarpe da ginnastica Mizuno, è molto flessibile, ma reattivo, con la suola che ritorna rapidamente al suo stato iniziale dopo la compressione, a differenza dei suoi fratelli più morbidi nella categoria dell’ammortizzazione.

Mizuno Wave Rider 20

Mizuno Wave Rider 20
Il Wave Rider è sempre stato un trainer molto stabile, indipendentemente dalla versione. Questa è una caratteristica di tutte le Mizuno; finché la piastra Wave è presente, la corsa sarà accompagnata da un senso di stabilità.

Il Wave Rider è sempre stato un trainer molto stabile, indipendentemente dalla versione. Questa è una caratteristica di tutte le Mizuno; finché la piastra Wave è presente, la corsa sarà accompagnata da un senso di stabilità. Speriamo che questa guida ti aiuti nella tua ricerca delle migliori scarpe. Buona fortuna per l’acquisto! E ricorda: se hai una lesione al piede, consulta prima un medico o un fisioterapista, non un rivenditore di scarpe o un sito di recensioni! La combinazione di variare il tuo carico di corsa e/o incorporare esercizi di allenamento speciali sarà probabilmente più vantaggiosa che comprare nuove e costose scarpe da corsa.

Saucony Hurricane 23

Saucony-Hurricane-23

La Saucony Hurricane 23 è un modello con ammortizzazione elastica e un inserto rigido stabilizzante nella zona dell’arco plantare. Inoltre, un’eccellente stabilizzazione quando si atterra sul tallone.

  • Per cosa: corsa comoda su tutte le distanze, allenamenti lunghi, maratone e mezze maratone.
  • Chi: Per i corridori con piedi piatti o peso corporeo elevato. Adatto a pronazione neutra, corridori pesanti e piedi deboli.

Saucony Guide 10

Saucony Guide 10
Nella decima generazione, la Guida 10 è leggermente più morbida della Guida 9. Uno strato speciale sotto la soletta Everun rende il ciclista più reattivo e l’intersuola elastica fornisce un buon supporto.

La decima generazione della Guida 10 è più morbida della Guida 9. Uno strato speciale sotto il plantare Everun rende il ciclista più reattivo, mentre l’intersuola elastica fornisce un buon supporto. La calzata della tomaia è più stretta delle altre.

Saucony Guide 14

Saucony-Guide-14

Un modello stabile con meno supporto e più flessibilità. Per coloro che trovano inutile il supporto dell’uragano 23.

Saucony Triumph ISO 3

Saucony Triumph ISO 3
La nuova Triumph ISO è sulla lista di quest’anno a causa della sua intersuola ridisegnata. A differenza del design dell’intersuola ISO 2 segmentata, il nuovo modello utilizza un’intersuola a singolo strato con un nucleo di schiuma Everun più morbida.

La nuova Triumph ISO è sulla lista di quest’anno a causa della sua intersuola ridisegnata. A differenza del design dell’intersuola ISO 2 segmentata, il nuovo modello utilizza un’intersuola a singolo strato con un nucleo di schiuma Everun più morbida. Questo rende la Triumph ISO 3 più stabile della ISO 2, pur mantenendo una qualità di guida morbida e reattiva.

Brooks Adrenaline GTS 16

Brooks Adrenaine GTS 16

Queste scarpe da ginnastica hanno un prezzo inferiore a quello dei loro diretti concorrenti. Allo stesso tempo, danno una seria stabilità con una buona e morbida ammortizzazione.

Brooks Adrenaline GTS 17

Brooks Adrenaline GTS 17
L’Adrenaline ha un’intersuola tradizionale con un inserto mediale e fornisce un’abbondanza di supporto. E poiché è un Brooks, usa materiali di finitura di prima qualità a un prezzo di vendita ragionevole.

L’Adrenaline ha un’intersuola tradizionale con un inserto mediale e fornisce un’abbondanza di supporto. E siccome è Brooks, usa materiali di finitura di prima qualità a un prezzo di vendita ragionevole.

Brooks Beast 16

Brooks Beast 16
Vuoi il massimo supporto? Guarda la Brooks Beast 16. La sensazione di solidità sotto i piedi è creata dall’intersuola in schiuma multi-densità, mentre il trainer stesso è ricco di ulteriori miglioramenti tecnici.

Vuoi il massimo del supporto? Guarda in direzione della Brooks Beast 16. La sensazione di massa sotto i piedi è creata dall’intersuola in schiuma multi-densità, e l’allenatore stesso è ricco di ulteriori miglioramenti tecnici. Tenete a mente, tuttavia, la vestibilità super-stretta e la piccolezza di questo modello. Devi scegliere almeno la metà della taglia del tuo solito allenatore.

Brooks Transcend 4

Brooks Transcend 4
L’aggiornamento 2017 di Transcend ha fatto quello che solo pochi modelli sono riusciti a fare: una corsa estremamente stabile, completa di molta ammortizzazione.

L’aggiornamento 2017 della Transcend ha fatto quello che solo pochi modelli sono riusciti a fare: una corsa estremamente stabile, completa di molta ammortizzazione. La Transcend non si affida al tradizionale inserto mediale e utilizza invece bordi rialzati dell’intersuola e una clip di plastica intorno al piede. La vestibilità della tomaia è più stretta di quella a cui sei abituato.

Brooks Ghost 9

Brooks Ghost 9
Questo modello rientra nella categoria delle scarpe da corsa neutre, ma la sua costruzione bilanciata dell’intersuola fornisce molto supporto.

Questo modello rientra nella categoria dei trainer da corsa neutri, ma il suo design equilibrato dell’intersuola fornisce un’abbondanza di supporto. La suola full-contact rende la corsa fluida, mentre la resilienza della schiuma fornisce stabilità.

Brooks Glycerin 14

Brooks Glycerin 14
Un’altra scarpa da corsa Brooks che fa la stessa cosa di Ghost, ma è più morbida nel complesso.

Un’altra scarpa da corsa Brooks che fa la stessa cosa della Ghost, ma è più morbida nel complesso.

Risposte alle domande più comuni sui trainer per l’iperpronazione

Posso correre con i piedi piatti con delle normali scarpe da corsa?

Si può, ma hai bisogno di una buona ammortizzazione. È possibile sostituire la soletta standard con una personalizzata fatta su misura per la forma del tuo piede.

Un iperpronatore si adatta alle scarpe da corsa per la corsa naturale?

Solo per allenamenti speciali nello sviluppo del piede e nella tecnica di corsa. La corsa campestre regolare è migliore con scarpe da ginnastica stabili.

Le scarpe da corsa per piedi piatti sono adatte alla pronazione neutra?

Sì. Nelle scarpe da ginnastica per iperpronatori si può anche correre con pronazione neutra, se è comodo. Soprattutto i lunghi allenamenti e le maratone, quando il piede perde stabilità a causa della fatica.

Le normali scarpe da corsa con solette ortesiche funzionano?

Sì, puoi mettere delle solette nelle scarpe da ginnastica neutre se sono più comode dei modelli iperpronatori.

Le migliori scarpe da ginnastica per correre con i piedi piatti?

Abbiamo fatto una selezione dei migliori modelli per correre con i piedi piatti. Sono tutti simili nello scopo, ma hanno le loro caratteristiche. Scegliete un paio di scarpe a sensazione, il trainer deve essere comodo fin dalla prima prova.

Ultimo aggiornamento 2022-05-23 at 18:17 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Lorenzo Begun

-300 giorni di funzionamento ogni anno -1500 km ogni anno -2 maratone ogni anno -4 mezze maratone ogni anno Salute Italia per tutti! Mail:robertlamp10[.@.]gmail.com

View all posts by Lorenzo Begun →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.