Il cardio-training


Da fare a casa o in palestra per mantenersi in linea

Il cardio-training è un’attività sportiva che rafforza il sistema cardiovascolare e prevede l’utilizzo di vogatore, cyclette, stepper e pedana da corsa. Il cardio-training è uno sport di resistenza che richiede uno sforzo costante e prolungato di intensità media.

Il cardio-training permette di rafforzare il cuore e migliorare la respirazione apportando al fisico hanno notevoli benefici quali:
• notevole consumo energetico: si bruciano tra le 300 e le 600 calorie l’ora.
• dimagrimento: praticare regolarmente questa attività per 2 o tre volte a settimana per circa 45 min aiuta a dimagrire progressivamente www.ncbi.nlm.nih.gov.
• tonifica i muscoli: soprattutto quelli di gambe, braccia, addominali e muscoli della schiena, grazie al vogatore e alla bicicletta ellittica.
• non fa soffrire le articolazioni: sulla cyclette e sul vogatore si sta seduti e quindi le gambe non devono sostenere il peso del tronco. Sullo stepper il peso si distribuisce su entrambe le gambe aveva.

Al contrario però il cardio-training può avere degli aspetti negativi come:
• noia: allenarsi da soli e in un luogo chiuso in cui l’ambiente non cambia può risultare noioso.
• non allenarsi correttamente: a casa o in palestra, il cardio-training si pratica da soli e quindi si rischia di adottare delle posizioni scorrette o di seguire un programma in modo sbagliato con il risultato di stanchezza, cervicali, dolori muscolari.

Per allenarsi al meglio col cardio-training bisogna comunque:
• Indossa l’abbigliamento adatto: scarpe comode, vestiti leggeri e una maglietta in tessuto traspirante;
• Distrarsi: portare un lettore mp3 in modo da avere una musica adatta come sottofondo;
• Fare riscaldamento: non iniziare mai una lezione senza aver fatto prima un adeguato riscaldamento;
• Cambiare spesso attrezzo: in modo da diversificare il lavoro dei muscoli. Lo stepper e la bicicletta ellittica favoriscono la circolazione e quindi eliminano la cellulite, il vogatore tonifica i muscoli delle braccia e gli addominali, la cyclette fa lavorare le articolazioni…
• Idratarsi: bere regolarmente durante l’allenamento.
• Fare stretching: dopo l’allenamento è sempre indispensabile fare un adeguato defaticamento in modo da non avere dolori muscolari!

Rate this post