Combattere la stanchezza primaverile con gli integratori


Con l’arrivo della primavera capita spesso di sentirsi più stanchi ed affaticati. Per riequilibrare l’organismo e superare al meglio i sintomi di questo periodo è consigliata un po’di attività fisica, che aiuta il corpo e la mente a eliminare lo stress e a stimolare la produzione di adrenalina e di endorfine dando una nuova carica di benessere: un buon consiglio è anche abbinare allo sport delle cure ricostituenti a basa di integratori, specifici per aumentare l’energia e la carica ed accogliere la nuova stagione con la giusta vitalità.

Tra gli integratori naturali principali troviamo:
• il ginseng: stimola la concentrazione e aumenta la resistenza allo stress;
• il guaranà : possiede una notevole attività stimolante e riduce l’adipe sottocutaneo. Inoltre stimola la concentrazione e la memoria diminuendo la sensazione di stanchezza;
• l’Eleuterococco: è caratterizzato da proprietà rivitalizzanti e antifatica https://it.wikipedia.org/wiki/Bulimia. E’ simile al ginseng siberiano ma con un azione stimolante meno intensa. Combatte lo stress, riduce il senso di fame e aumenta la resistenza fisica e la virilità;
• la Pappa Reale: è un nutrimento molto ricco, con notevoli benefici. La pappareale aumenta la concentrazione, favorisce la memoria, aumenta l’appetito, previene raffreddori, combatte la stanchezza e l’anemia per gli anziani favorendo allo stesso tempo la crescita dei bambini. Viene considerato un ottimo antibiotico naturale grazie alle sue proprietà antibatteriche.

Il consiglio è di fare la cura con gli integratori per circa un mese, evitando rigorosamente il fai da te: queste sostanze possono causare effetti indesiderati se se ne abusa devo. Meglio confrontarsi con il medico o farmacista.

Rate this post