Brook Ghost 9 Recensione

Recensione delle scarpe da corsa Brooks Ghost 9

Ci sono un paio o tre “preferiti” nel catalogo Brooks, e per i corridori con pronazione neutra è senza dubbio la Ghost. È il leader tra le scarpe da ginnastica a ammortizzazione neutra di Brooks.

Il nostro verdetto

La Brooks Ghost 9 è un trainer ammortizzato per corridori con pronazione neutra che ti spinge letteralmente in avanti da solo. Indossabile, adatto alla corsa veloce e con abbastanza ammortizzazione per le corse a lunga distanza.

Pro:

  • Sensazione di leggerezza;
  • Profilo della suola più basso rispetto alla versione dell’anno scorso;
  • Buona ammortizzazione, ma senza essere eccessivamente morbida;
  • Ottima trazione per un trainer di classe su asfalto/pista da jogging.

Contro:

  • Caduta molto alta;
  • Per i corridori pesanti, l’ammortizzazione può essere insufficiente;
  • La parte superiore lascia entrare più acqua di quanto sarebbe auspicabile.

Brooks Ghost 9 – Panoramica

Questa versione soddisfa tutte le esigenze che possono essere poste ad una scarpa da corsa per atleti con pronazione neutra. L’ammortizzazione è giusta per la corsa a lunga distanza, ma permette anche la velocità. Per saperne di più sulla pronazione e su come determinarla, vedi il nostro articolo>>.

Questa versione di Ghost è innovativa. Il battistrada della suola è leggermente più liscio rispetto alla versione 8, il che significa meno grip. Ma per essere un trainer su un tapis roulant d’asfalto, la presa è molto buona.

La suola utilizza la tecnologia ‘segmented crash pad’ (un cuscinetto ammortizzante fatto di singoli segmenti) su tutta la linea. Grazie a questa tecnologia e alle scanalature Omega Flex, il piede è sempre stabile qualunque sia il terreno su cui atterra. L’altezza della suola è stata ridotta, facilitando leggermente l’ammortizzazione e dandoti una migliore sensazione del terreno.

READ  Brooks Glycerin 12 recensione - una scarpa da corsa per i "testardi"

Tuttavia, il più raffinato è quello superiore. Brooks l’ha reso completamente privo di cuciture e ha applicato un nuovo design a rete. L’avampiede è leggermente più largo per una sensazione di corsa più naturale.

Brook Ghost 9 Recensione

Competendo contro artisti del calibro di ASICS Cumulus, Nike Pegasus, Saucony Ride e Mizuno Wave Rider nella categoria dei trainer da allenamento di medio prezzo, la Brooks Ghost 9 è una versione aggiornata con successo di un favorito affermato da molti corridori. Vi consigliamo di provarlo!

Suola Brooks Ghost 9

La suola è la meno cambiata in questa versione. L’ammortizzazione è quasi la stessa del modello dell’anno scorso, l’unica riduzione evidente nell’altezza della suola – da 35 a 30 mm nella zona del tallone.

E anche se la caduta da tacco a punta rimane la stessa a 12 mm, questa altezza inferiore rende il movimento più naturale, migliorando la “sensazione del terreno”.

Brooks Ghost 9 Suola

Queste scarpe da ginnastica utilizzano la schiuma BioMoGo DNA, il biglietto da visita di Brooks, che ammorbidisce ogni tuo passo. Questa schiuma ammortizzante fa un ottimo lavoro di adattamento al tuo movimento e di distribuzione della pressione sul piede.

Risolve anche un altro problema: il trasferimento di slancio ed energia dal punto in cui il piede tocca il suolo al punto di stacco. Questo trasferimento di energia rende il movimento confortevole in qualsiasi momento, a qualsiasi distanza.

Il disegno del battistrada sotto i piedi è più liscio rispetto ai modelli precedenti – lì il grip a volte ha raggiunto il livello di un trail trainer. Onestamente, a volte, questo è il benvenuto, ma ancora, per questa classe di scarpe, una trazione così potente è un po’ incongrua.

READ  Recensione delle scarpe da corsa Brooks Cascadia 11
Brooks Ghost 9 Suola

La migliore delle innovazioni nella suola è la nuova ammortizzazione a tutta lunghezza (crash pad). Questo aiuta a mantenere la stabilità quando si corre per lunghe distanze in modo che i piedi non si pieghino per la fatica.

La suola, composta da singoli segmenti, è molto flessibile – il tuo passo è naturale in tutte le fasi della corsa, dall’atterraggio alla puntata.

Tomaia Brooks Ghost 9

Quando si tratta della parte superiore, i cambiamenti sono sostanziali. La tomaia di Ghost 9 è completamente senza cuciture, con un’eccellente ventilazione su tutta l’area.

Grazie a un nuovo design di mesh e sovrapposizioni ben posizionate, il nuovo top “abbraccia” il piede nei punti giusti, senza pressioni inutili.

Tuttavia, in certe condizioni, la più grande virtù della tomaia può diventare il suo punto debole.
Traspirabilità significa che l’aria può fluire liberamente all’interno della scarpa, mantenendo i piedi freschi. Ma se piove, i vostri piedi saranno inzuppati in poco tempo.

Brooks Ghost 9 Tomaia

Un altro miglioramento notevole rispetto alla versione 8 è la punta più larga. Secondo noi, questo è ciò di cui hai bisogno per gli allenamenti a lunga distanza – questo ti permette di mettere le dita dei piedi in una posizione naturale. È una piccola cosa, ma rende la corsa sulle lunghe distanze molto più confortevole.

Fortunatamente, Brooks ha mantenuto intatto uno dei nostri dettagli preferiti: l’anello di guida sulla lingua. Un dettaglio molto piccolo in un design così complesso della tomaia; ma questo anello mantiene la lingua in posizione per tutti i giri del piede, e anche se non si indossa il trainer per un po’.

Brooks Ghost 9 – conclusione

Brooks Ghost 9 Recensione

Brooks Ghost 8 ci è piaciuto molto prima, e Brooks Ghost 9 è un eccellente successore.

Le innovazioni dell’ultima versione hanno reso un prodotto già eccellente ancora migliore.

READ  Recensione delle scarpe da corsa Brooks Launch 4

Si sono comportati bene in tutti i nostri test. Sulle corse di 22-25 km, l’ammortizzazione è stata ottimale per tutto il tempo.
Quando si esercitava la velocità nello stadio, erano reattivi. E nel praticare il ritmo, hanno affrontato tutte le sfide.

Stai cercando un allenatore affidabile per l’allenamento sulla lunga distanza? Ti piace il Ghost 8? La suola è un po’ alta e la punta è un po’ stretta.

Se stai cercando un trainer funzionale che non intralci il tuo allenamento, che ne dici della Brooks Ghost 9? La Brooks Ghost 9 potrebbe essere quello che fa per te!

Lorenzo Begun

-300 giorni di funzionamento ogni anno -1500 km ogni anno -2 maratone ogni anno -4 mezze maratone ogni anno Salute Italia per tutti! Mail:robertlamp10[.@.]gmail.com

View all posts by Lorenzo Begun →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *